Come studiare inglese da adulti: non e’ mai troppo tardi per scegliere un corso di inglese a Malta o in Irlanda

Non e’ mai troppo tardi per studiare inglese da adulti !

Molte ricerche confermano che la facilita’ di apprendimento di una seconda lingua o addirittura il bilinguismo e’ possibile solo nei  primi anni di vita, per altri  fino ai 18 anni e poi?

E’ altrettanto vero che  altre indagini  e, soprattutto, le esperienze confermano, come  sia possibile studiare con successo una lingua anche da adulti , magari senza porsi l’obiettivo di  raggiungere la fluidita’ di un madrelingua.

Sicuramente  i bambini sono piu’ recettivi nell’apprendimento delle lingue ma  la maturita’ degli adulti offre indiscutibili vantaggi nello studio di una nuova lingua.

Alcuni vantaggi degli adulti  nello studiare una nuova lingua

  • la forte motivazione
  • maggiore capacita’ di concentrazione
  • maggiore autonomia
  • maggiore esperienza
  • solide basi linguistiche e grammaticali nella lingua madre

 

Il primo consiglio e’ di puntare sulla motivazione.

Gli adulti spesso decidono di studiare una lingua per viaggiare e conoscere, per motivi di lavoro, per trasferirsi a vivere all’estero, perche’ entrano a far parte della  famiglia persone che parlano un’altra lingua, per andare a trovare i figli che vivono o studiano altrove, per interagire con i nipoti che vivono all’estero e magari parlano altre lingue.

Sono tante le valide ragioni che spingono gli adulti ad iniziare a studiare una lingua diversa e spesso questa lingua e’ l’inglese, divenuto uno strumento di comunicazione universale in quanto  la lingua piu’ parlata nel mondo e sul web.

La motivazione e la costanza nello studio sono un’arma vincente per ottenere i risultati.

 

Gli adulti hanno dalla loro parte l’esperienza.

Gli adulti hanno dei sistemi cognitivi piu’ sviluppati rispetto ai bambini che gli consentono di utilizzare tutta l’esperienza accumulata per lo studio di una nuova lingua.

Ad esempio conoscono i concetti grammaticali della loro lingua madre,  padroneggiano le tecniche di apprendimento che negli anni sono risultate piu’ efficaci, hanno solide basi e conoscenze che gli consentono di avere idee ed  esprimere opinioni , hanno la capacita’ di fare associazioni ed esempi.

 

Capacita’ di concentrazione

Se la memoria puo’ essere piu’ difficile da stimolare per il normale decadimento dei neuroni, anche se l’esercizio rimane il miglior farmaco per contrastarlo , gli adulti hanno invece una  maggior capacita’ di concentrazione rispetto ai bambini, perche’ sono in grado di non lasciarsi influenzare da tutti gli stimoli esterni.

Questo senza dubbio favorisce la comprensione e memorizzazione.

 

Linguaggio del corpo

Non dimentichiamo che gli adulti hanno dalla loro il linguaggio del corpo o il linguaggio non verbale , tanto sviluppato negli italiani, e spesso la gestualita’ sopperisce alle parole che mancano ed  aiuta a spiegare velocemente un concetto.

Attenti pero’ che molti gesti che si utilizzano non sono comprensibili agli stranieri o, addirittura , hanno un significato totalmente differente.

 

La componente psicologica

Gli adulti devono vincere la paura psicologica di fare errori nel parlare o nello scrivere, di non riuscire ad esprimere esattamente i concetti che si hanno in testa tanto da essere fraintesi prendendo spunto, in questo caso dai bambini, che non hanno remore o retaggi culturali e approcciano gli altri bambini stranieri con naturalezza e semplicita’.

 

Effetti benefici sulle capacita’ del cervello

Non da ultimo ricordatevi che imparare una lingua nuova e mantenere allenato il cervello, ha effetti benefici sulla prevenzione di molte malattie della tarda eta’ e aiuta a  ridurre il  declino cognitivo.

 

Consigli e suggerimenti per imparare l’inglese da adulti

 

Il primo consiglio e’ viaggiare

Viaggiare, all’estero in particolare, consente di conoscere e incontrare gente di nazionalita’ diversa e mettersi alla prova con una nuova lingua  (vi ho dato la scusa buona per prenotare un nuovo viaggio…) e spesso e’ la motivazione che spinge molti ad imparare l’inglese.

 

Travel

Prima di partire leggete articoli in inglese sulla vostra destinazione, collegatevi a pagine facebook o siti che narrano del paese in inglese e sul posto leggete depliant dei luoghi da visitare in inglese e parlate con la gente del posto (non con italiani che vivono all’estero, pero’) , chiedete consigli  su ristoranti o luoghi da vedere e spiegazioni su come si vive li, sui piatti tipici da provare ecc. ecc

Siate curiosi .

Sono tutte occasioni per conversare in un’altra lingua.

 

Guardare film in lingua

Si puo’ partire dalle basi anche con i cartoni animati insieme a figli e nipoti, ai documentari spesso piu’ facili da comprendere, ai programmi ”spazzatura” perche’ sono divertenti e  anche se non sempre comprensibili, sono utili per iniziare ad abituare l’orecchio alla pronuncia e alla cadenza della lingua.

Poi si puo’ passare ai film in lingua, dapprima  sottotitolati in inglese, per poi arrivare alla visione in lingua originale senza aiuti.

Guardare un film o una serie tv in lingua e’ un suggerimento  sicuramente utile anche se richiede un notevole sforzo.

All’inizio vi sentirete incapaci di comprendere anche una sola parola in inglese e mollerete facilmente ma il consiglio e’ quello di farlo  per gradi e insistere, insistere e ancora insistere.

Anche la sola comprensione di poche’ parole  dovra’ essere celebrata come una vittoria e poi vedrete che il cervello iniziera’ a lavorare, ad immagazzinare la pronuncia e la cadenza  e a comprendere sempre di piu’.

Poi le immagini aiutano nella comprensione dove le parole risultano ancora oscure.

 

Leggere libri, quotidiani o blog in lingua

Leggere in lingua aiuta molto ad imparare nuovi vocaboli, modi di dire, ad usare la grammatica e l’uso dei famosi e cosi’ ostici phrasal verbs.

Un consiglio che posso darvi, frutto dell’esperienza con un super teacher, e’ quello di annotare e comprendere il significato di parole nuove  ma soprattutto  di utilizzarle all’interno di frasi e contesti diversi per memorizzarle.

Un altro consiglio e’ quello di ascoltare audio-libri o podcast in inglese che aiutano molto nell’apprendere la corretta pronuncia e intonazione.

 

Non aver paura di parlare e fare errori

E’ un consiglio che tutti vi daranno ma che sicuramente e’ il piu’ difficile da mettere in pratica.

Per i bambini e’ facile iniziare a parlare un’altra lingua perche’ non hanno paura del giudizio degli altri.

Da adulti si hanno mille paure di sbagliare, di risultare ridicoli , di essere presi in giro e questo spesso ci blocca.

Si preferisce scrivere perche’ si ha tutto il tempo di pensare alla frase e di correggere gli errori, oppure si preparano discorsi in anticipo ma poi alla prima domanda ci si ritrova  impacciati nel formulare una risposta e tutto quello che prima era nella mente non riesce a materializzarsi e le parole non vengono fuori.

Il consiglio che posso darvi e’ di acquistare a piccoli passi fiducia in se stessi, iniziando con frasi semplici e dialogando con persone che come voi stanno imparando la lingua perche’ vi fara’ sentire meno in imbarazzo.

Sviluppate molto le capacita’ di ascolto memorizzando parole e frasi per poi provate a ripeterle.

Ad esempio ascoltate altri conversare  al telefono , memorizzate le domande e  come si risponde, osate chiedere di ripetere se non capite la domanda.

Prendete fiducia in voi stessi e ”alzate la cornetta”, provate  a formulare frasi brevi , anche facendo errori,  ma l’importante e’ capirsi.

 

Imparare il ritmo della lingua inglese

La lingua inglese ha una sua musicalita’ e sonorita’ e se si sbaglia e’ come cantare da stonati.

Dobbiamo abituare il nostro orecchio a comprendere le diverse frequenze tipiche della lingua inglese ed imparare a pronunciare suoni differenti (anche la stessa lettera in inglese cambia pronuncia nelle diverse parole) con un ritmo della frase diverso.

Da una parte bisogna ascoltare ma dall’altra fare esercizio per imparare a dare la giusta intonazione e ritmo alle frasi, la giusta enfasi alle parole. Questo  vi rende ”davvero inglesi”.

Comunque mantenere l’accento nella propria lingua madre non e’ poi cosi’ un problema e un ostacolo alla comprensione, anzi puo’ risultare simpatico e gradevole, ovvero  ”cute”!

Una buona scusa e’ anche quella che in italiano ci sono solo 30 suoni mentre in inglese 44 per cui il nostro cervello non e’ abituato a certi suoni nuovi e fa fatica ad apprenderli. Non resta che esercitarsi.

 

Pensare in inglese

Lo avrete sentito piu’ volte: non bisogna tradurre ma bisogna pensare direttamente in inglese.

Facile a dirsi ma all’inizio quasi impossibile.

Dovrete cercare di ripetervelo spesso di pensare in inglese, iniziando a pensare anche solo parole o piccole frasi  e con l’allenamento il vostro cervello iniziera’ a pensare frasi sempre piu’ lunghe e complesse e tutto risultera’ piu’ semplice.

Se non si conosce o non si ricorda una parola bisogna imparare ad usarne un’altra, a cambiare la frase, usare similitudini o contrari.

 

Imparare divertendosi

 

People happy

E’ importante divertirsi nell’apprendere una lingua per cui inutili esercizi monotoni o ripetitivi possono solo portare a perdere la voglia di studiare.

Si possono usare diversi metodi per imparare la lingua, ascoltando le canzoni, con i giochi, con i social, con le flashcards, con le app oppure con il karaoke e la lista potrebbe allungarsi a piacere.

Ognuno puo’ trovare la via piu’ divertente ed efficace ed i risultati arriveranno.

Tornare un’ po’ bambini

Frequentare un corso di inglese e tornare sui banchi di scuola  ci riporta ad essere ancora bambini, con la gioia e l’entusiasmo di quando si e’ piccoli e si ha voglia di  imparare cose nuove, di quando si esulta per il risultato, di quando si e’ ancora desiderosi di giocare con il vicino di banco e con gli altri bimbi  indipendentemente dal colore della pelle, dalla cultura, dal credo e dalla lingua.

Primary

Un po’ di leggerezza, di divertimento e gioia nell’imparare aiutano sicuramente nell’apprendimento di una lingua.

Frequentare un corso all’estero, anche non over 50 ma  con gente piu’ giovanetrasmette energia ed entrare in contatto con  diverse culture e nazionalita’ stimola la mente e arricchisce il proprio bagaglio esperienziale.

 

Non e’ mai troppo tardi per studiare una nuova lingua, ora ne siete convinti?

Contattatemi e ne parliamo per darvi consigli e suggerimenti.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.