Tutti alla MALTA FASHION WEEK a Valletta anche per chi non e’ una fashion blogger

Come ogni anno a Malta  si tiene la settimana della moda  con la passerella in un contesto spettacolare : Fort St. Elmo a Valletta.

Il Forte , costruito a partire dal 1552 da 4 architetti italiani, in posizione strategica sulla punta estrema di Valletta , fu preso d’assalto durante l’assedio Ottomano del 1565 e ricostruito poi da Jean De La Valette,  Cavaliere di Malta fondatore della capitale Valletta.

Utilizzato nel corso dei secoli, fino alla seconda Guerra mondiale, dove fu oggetto di bombardamenti da parte delle truppe alleate,  oggi ospita un interessante museo della guerra.

Non sara’ famosa come la fashion week di Milano, Parigi, Londra o New York  ma alla fashion week a Malta, in corso quest’anno dal 22 al 29 Maggio  2019, accanto agli artisti locali, sfilano nomi della moda internazionale dalla Francia, Spagna, Nigeria , Russia , Australia, Slovenia, Serbia, Argentina.

Sono stata invitata come blogger a tutti gli eventi ed e’ una suuuper occasione per una non -fashion blogger scoprire questo evento e fare questa nuova esperienza.

Non sono per niente fashion , amo vestirmi comoda, senza tacchi e senza seguire le mode (vi confesso per l’occasione  ho messo le scarpe con i tacchi…che faticaccia)

Non posso neppure definirmi una blogger ma amo solo scrivere le mie sensazioni e le mie esperienze come quando durante una serata tra amici si racconta qualcosa dei propri viaggi ,  della propria vita e passioni.

Si parla tanto di influencer e fashion blogger e sembra che ormai siano loro a dettare le regole della moda e le nuove tendenze.

Blogger pronti ad utilizzare le strategie seo nei loro  post per aumentare la visibilita’.

Influencer  che spesso contano piu’ dei brand  perche’ , grazie alla reputazione che si sono creati, vengono seguiti come esperti del loro settore influenzando le scelte dei loro seguaci.

Spesso poi  finiscono per divenire parte del sistema stesso , chiamati dalle grandi aziende ad eventi e incontri  per promuovere e sponsorizzare i brand stessi.

Non voglio fare la nostalgica che torna ai tempi passati in cui non c’era internet o il cellulare o i social media, ovviamente le modalita’ di comunicazione sono cambiate ma lasciatemi la liberta’ di nutrire qualche dubbio sulla  “reputazione”  che si costruisce sui social a suon di immagini, di like magari acquistati , di scarsi contenuti  senza particolari valori , conoscenze e idee da condividere…

Forse  blogger o influencer sono liberi pensatori o semplicemente fanno marketing estremo ? Forse i blogger sono nati come espressione di una liberta’ di pensiero e di una autentica visione della realta’  fuori da logiche di sistema ma oggi e’ ancora vero cio’?

Cosa vuol dire essere fashion oggi?  Forse basta un po’ di stravaganza ed abbinamenti davvero estremi per essere fashion,   in una ricerca,  piu’ che del  desiderio di esprimersi liberamente,  della  voglia di mettersi in mostra a tutti i costi.

Forse a scapito della vera’ creativita’, dell’eleganza e della bellezza.

Tanti forse … forse legati alla mia eta’ non piu’ giovane che mi porta inevitabilmente a confrontare diverse esperienze passate e presenti.

Le serate della Fashion Week a Malta si sono svolte in un contesto di assoluto successo, ovvero  nella piazza di Fort St.Elmo a Valletta, dove lo splendore dei palazzi ed i riflessi delle luci colorate proiettate sulle mura dai colori ambrati  e dei tramonti in diretta creavano un’atmosfera straordinaria insieme al cielo che sovrastava la passerella.

Degne di nota a mio modesto parere nelle serate in cui ho assistito,  non da addetta ai lavori ne’ fashion blogger ne’ influencer, le collezioni di MILICA TRICKOVIC – SERBIA e di EYMERIC FRANCOIS – FRANCE.

 

 

Con personale dispiacere mi sono persa le sfilate maschili!!!!

Non solo la passerella della fashion week ha visto  sfilare le collezioni degli artisti ma anche nel parterre e’ stato un esibirsi di look dai piu’ stravaganti ai piu’ eleganti  , una passerella nella passerella, forse ancor piu’ seguita di quella reale, uno spettacolo nello spettacolo.

Alcuni  fotografi professionisti pronti con gli obiettivi ad immortalare le modelle ma soprattutto tutto il pubblico , con il cellulare in mano,  pronto a cogliere uno scatto o un video da pubblicare immediatamente su Facebook o Instagram .

In un mondo fatto piu’ di immagini che di parole, conta essere social ed esserci velocemente, prontamente e con lo scatto perfetto che attira tanti like e tanti followers, conta cogliere l’attimo nel modo perfetto e condividerlo.

Anch’io non mi sottraggo e pubblico i miei scatti della fashion week sui social a testimoniare questa esperienza piacevole.  Solo scatti spontanei senza ricerca della perfezione e di followers.

In un mondo di immagini le parole non contano piu’ e probabilmente ne ho gia’ scritte tante e inutilmente….

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.